venerdì 12 agosto 2011

RODI - Spiaggia di Kolympia


UN POCO DI STORIA


L’isola è stata abitata verso la fine del periodo neolitico (4000 a.C.). Nel 408 a.C. le tre grandi città dell’isola, Ialysos, Kameiros e Lindos, fondarono la città di Rodi. I tre secoli successivi furono “l’età d’oro” dell’isola. Il commercio marittimo, la navigazione, come anche le abili mosse diplomatiche, mantennero la città molto forte e fiorente fino al tempo dei Romani. Nello stesso periodo, Rodi produsse opere d’arte eccezionali.  La  creazio0ne più famosa fu il Colosso, una delle sette meraviglie del mondo, costruito dallo scultore di Lindos Carete, tra il 304 a.C. e il 292 a.C. La costruzione durò 12 anni.  Per molto tempo la statua fu collocata all’entrata del porto e personificava il dio Helios, fino al momento che un forte terremoto colpì Rodi nel 226 a. C. La città subì  gravi danni e la statua crollò.

Il disegno urbanistico della città antica di Rodi era basato era basato sulle idee urbanistiche e filosofiche del celebre urbanista greco Ippodamos. Il disegno delle strade della città antica è noto grazie agli scavi archeologici. Gli isolati (insulae) erano di dimensioni 42,70 x 26,50 e avevano tutte la stessa dimensione. Ognuna di esse comprendeva tre case ed era circondata da strade di 5-6 metri.

L’indipendenza dell’isola ebbe fine nel 164 a.C. quando l’isola divenne provincia dell’Impero Romano.








Kolimbia si trova sulla costa orientale dell'isola a circa 20 Km da Rodi città. Dispone di belle spiagge sabbiose, distese lungo una suggestiva baia. A destra la baia è chiusa da un promontorio, vicino a cui si trova un porticciolo (foto successiva). Alcune immagini riguardano l'Eden Village.






A sinistra la costa si prolunga verso Rodi capoluogo (vedi foto).
















Kolymbia è ricca di alberghi e di esercizi commerciali. Il clima è caldo, con un vento nel pomeriggio. Da aprile a metà ottobre non piove mai. L'eventuale maltempo nei Balcani arriva qui sotto forma di forte vento. Questa località si è fortemente sviluppata negli ultimi anni per effetto del turismo. Al tempo della dominazione italiana, ci fu un afflusso forte di contadini veneti, per coltivare la terra. La strada alberata al centro del paese che porta al capoluogo fu costruita dagli italiani. Gli alberi, oltre a proteggere dal sole, avevano lo scopo di nascondere i movimenti dei mezzi militari.







Ecco alcune immagini dell'Eden Village





























Le quattro foto seguenti sono tratte dal sito:










VISTE DALL'ALTO





















IL PORTICCIOLO DI KOLYMBIA








LA COSTA FINO A STEGNA





















LA COSTA DA STEGNA A LINDOS





















FALIRAKI





A Faliraki sono stati costruiti splendidi alberghi sul mare.




Elysium Resort



Pegasos Beach Hotel





Rodos Palladium LeisureWellness



ANTHONY QUINN BEACH











VACANZA LUGLIO 2017
















  • VEDERE ANCHE:

RODI - L'ACROPOLI

LE FORTIFICAZIONI E L'ASSEDIO TURCO


 RODI - LINDOS


IL PALAZZO DEI GRAN MAESTRI E L'OSPEDALE DEI CAVALIERI


RODI - LA CITTA' DEI CAVALIERI