lunedì 16 aprile 2012

MARSA ALAM - IL MAR ROSSO AL TROPICO DEL CANCRO

Marsa Alam: la città che non c'è!


Sei o sette anni fa qui c'era solo il deserto di roccia ed il mare! Non c'erano abitanti; passavano rari beduini sui loro cammelli. Poi, dato il clima favorevole, si é cominciato a costruire alcuni villaggi turistici. E' così nata Marsa Alam che è un borgo che accoglie personale che lavora nel settore turistico: assolutamente privo di interesse. Marsa Alam é al centro di una costellazione di piccoli centri turistici, anche questi nati dal niente. C'é un vicino aeroporto internazionale che facilita i collegamenti. L'area é situata a 750 Km da Suez. Qua la febbre delle primavere arabe non é arrivata. La popolazione é scarsa e, soprattutto, lavora nel settore turistico e non vuole certo spaventare i clienti.

In condizioni normali, la temperatura dell'aria é 30 gradi e quella dell'acqua 24 gradi; l'umidità é 35%. In caso di perturbazioni, la temperatura dell'aria scende a 24 gradi, mentre quella dell'acqua é presoché invariata; l'umidità sale al 45%. Comunque, non piove mai!



Le foto seguenti illustrano l'Habiba Beach Resort.





































Verso l'una del pomeriggio, con la bassa marea, si vede bene la differenza di colore tra la striscia di mare vicino alla riva e la distesa di un azzurro più intenso, in corrispondenza della barriera corallina.

---------------------------------------------------------------------------
Bisogna  fare attenzione. E' facile prendersi qualche affezione intestinale. Anche nei buoni alberghi l'igiene è un concetto molto elastico. Io mi sono preso il "Blacystus hominis", un parassita intestinale molto difficile da eliminare. Fare attenzione alla frutta non sbucciata. Sono molto pericolosi i datteri freschi, spesso lavati con acqua non depurata.   

------------------------------------------------------------------------------------

Il vicino centro turistico di Abu Dabab sorge in una bella baia. Accoglie l'Hilton Abu Dabab Bay e il Sol y Mar. Offre molte possibilità per i sub.

















Sol y Mar Beach Resort

----------------------------------------------------------------------------------

Le seguenti fotografie mostrano il deserto nei dintorni di Marsa Alam e quindi come era il luogo dove ora sorgono i villaggi turistici.























--------------------------------------------------------------------------------------
Port Ghalib è una vera e propria cittadella con locali, negozi, banche, discoteche. Offre, da un lato, le spiagge bianche e le acque cristalline di questo angolo meraviglioso d'Egitto, dall'altro, una vita notturna sempre in movimento. Può essere un buon punto di partenza per gli appassionati di immersioni che in queste acque possono ammirare fondali marini popolati da una fauna diversificata. E' stato costruito da capitali dell'Arabia Saudita. E' un gruppo di resort con un porticciolo, da cui partono imbarcazioni per ammirare i fondali.  





















-------------------------------------------------------------------------------------------

Una delle grandi attrattive del Mar Rosso sono i fondali marini ricchi di barriere coralline. Si possono vedere dal fondo di un "seascope submarine".
















Nel resort Habiba Beach ci sono anche i tipici negozietti di souvenir.


























Vedere anche: