giovedì 1 giugno 2017

SVIZZERA - UNTERSEE E RENO DA COSTANZA A SCIAFFUSA






Il Lago di Costanza è diviso in tre parti: Obersee, Ueberlinger See e Untersee. L'idillico Untersee tra Costanza e Stein am Rhein e lo splendore naturale delle rive che seguono fino a Sciaffusa offrono riposo e distensione in un ambiente di uno splendore unico. Città medioevali, villaggi pittoreschi e una cucina accurata costituiscono un invito a prolungare il soggiorno. Una rete di sentieri ben segnalati permette di accedere a questo suggestivo ambiente. Il tragitto in battello tra Costanza e Sciaffusa vi porta attraverso una delle più affascinanti vie d'acqua d'Europa. Innumerevoli monasteri e castelli testimoniano l'evoluzione storica di questo paesaggi, ad un tempo naturale e civilizzato tra Costanza e le cascate del Reno.  







Reichenau (3000 abitanti) è lunga 4 km e lunga 1,5 km e non ha boschi. Il suo nome è da ricondurre al termine "richen Owe", che significa "prato rigoglioso. L'isola è conosciuta per le sue coltivazioni ortofrutticole; su un'area di 250 ettari si producono ogni anno 20.000 tonnellate di frutta e verdura. L'isola è stata dichiarata patrimonio culturale dall'Unesco per le sue tre chiese romaniche.





Lo spazio del Lago di Costanza che costituiva un paesaggio situato centralmente in Europa, rivestiva particolare interesse per i Carolingi. In quel tempo, essi estesero la loro zona di influenza considerevolmente verso est. Nel corso di questo ampliamento, sorse una ampia rete di monasteri che, nei confronti dei signori franchi, servivano, non solo per la preghiera, ma anche per la riscossione delle imposte e  il servizio bellico. D'altra parte, il Bodensee costituiva un collegamento importante  e comodo da utilizzare nella via attraverso le Alpi verso il nord Italia.





Già il primo monastero, ancora costruito in legno, deve avere avuto dimensioni notevoli. Anche se il primo abate Pirmin, a causa di controversie politiche, dovette lasciare presto l’isola, il convento si sviluppò ulteriormente in fretta. Per parecchie decine di anni, gli abati di Reichenau furono contemporaneamente vescovi di Costanza, come unione personale. Già prima del 746 cominciò la costruzione della chiesa e del convento in pietra.






























PARTENZA DA COSTANZA










Imperia ci saluta















GOTTLIEBEN



















ERMATIGEN

























ISOLA DI RICHENAU





































MANNEN






BERLINGEN

























GAIENHOFEN






STECKBORN




































WANGEN







MAMMERN















OHNINGEN











STEIN AM RHEIN





Di Hansueli Krapf - Opera propria: Hansueli Krapf (User Simisa (Discussione · contributi)), CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8395907




































DIESSENHOFEN


























SCIAFFUSA






















UBICAZIONE


























Vedere anche:

COSTANZA LA PERLA DEL BODENSEE
http://johncristiani.blogspot.it/2017/05/svizzera-costanza-la-perla-del-bodensee.html