martedì 17 maggio 2011

CRETA - AGIOS NIKOLAOS


Si parte da questo porto per raggiungere Spinalonga; si vedono gli ultimi edifici di quella che è ora una città di grandi edifici moderni.

Il nome deriva da una cappella dedicata a San Nicola in epoca bizantina. Con l'occupazione veneziana sorse il castello di Mirabello sulla collina occupata un tempo dall'acropoli; fu danneggiato da un terremoto nel 1303 e distrutto successivamente nella guerra tra veneziani e ottomani.

E' caratteristico il piccolo lago salato di Voulismeni, di origine vulcanica, collegato al mare da un canale.




Vista dal mare, Agios Nikolaus appare come un agglomerato di grandi costruzioni moderne, esteticamente piuttosto brutte.

Le poche tracce del passato rimaste sono nascoste nella selva di edifici moderni.